Logo

BT-Research
ARRD
Retention and Release Device



Questo un accessorio che viene usato per il controllo del sistema di recupero del missile, nel caso di doppia espulsione dallo stesso vano.
Una volta che il nostro missile arrivato all'apogeo viene estratto il primo paracadute "drogue", usando il solito sistema dell'espulsione dell'ogiva.
La shock cord trattenuta da un meccanismo ARRD, quindi il nostro missile scende frenato dal  drogue.
Quando si raggiunge una quota prefissata, di solito intorno ai 200 m, l'ARRD rilascia la shock cord che trascina fuori il paracadute principale.
Questo sistema con due paracadute viene usato per avere dei recuperi in spazi minori.

ARRD che vi propongo un sistema meccanico, che mediante una piccola carica (0,1gr) va a sbloccare un gancio a perno che trattiene la
shock cord.


ARRD 3D


Caratteristiche:
peso 45 gr.
lunghezza 52,5 mm.
larghezza 20 mm.


Foto ARRD
Fianco con elastomero ferma perno


Foto ARRD
Fianco uscita cavi accenditore


Foto ARRD
Vista dall'alto








In alcuni progetti si usa un'elettronica ridondante, due altimetri che vanno a comandare due sistemi separati, in modo da avere una maggiore sicurezza.
In questo caso io uso due ARRD uniti da un ponticello in acciaio inox, che trattiene il maniglione dove agganciato il paracadute principale main.


PONTE
I due sistemi con il ponticello


GANCIO
Il sistema montato con il maniglione del main


Quando avviene l'espulsione:
il primo altimetro comanda il primo dispositivo il quale rilascia il ponticello che libera il maniglione,
il secondo altimetro comanda il secondo dispositivo e il ponticello rimane all'interno del vano paracadute senza causare nessun problema.

Nel caso non si aprisse  il primo dispositivo abbiamo sempre il secondo.

SISTEMA CHIUSO
Sistema chiuso

APERTURA
Apertura ponticello

SGANCIO
Rilascio paracadute principale main



Home