Logo

BT-Research
   Mir 2011



08/09/10-07-2011.            

Anche quest'anno ho partecipato al mir, meeting italiano di modellismo spaziale.
Partecipazione di modellisti provenienti da molti paesi europei: Francia, Spagna, Svizzera, Croazia, Serbia.
Il tutto si svolto nei migliori dei modi, su un campo libero da qualsiasi ostacolo, con quasi totale assenza di vento.
Unico neo un caldo torrido, in alcuni momenti ha superato i 36C, certamente questo non ha facilitato il lancio dei miei endoreattori ibridi.

Il mio primo lancio stato fatto con il vettore sperimentale Dedalo motorizzato con endoreattore ibrido BP0-730-NERO-I170.

PREPARAZIONE RAMPA
     Preparazione Dedalo ( Foto Stefano Figini )


Vista l'alta temperatura, la preparazione del volo stata pi laboriosa del solito e ha richiesto alcuni accorgimenti particolari.
Alla fine c' stato il lancio.


Dedalo Volo
Dedalo Volo1
Dedalo Volo3
Dedalo Volo3
Foto volo (Foto Olivier Lebrevoir)

Il lancio stato buono e l'endoreattore si comportato in maniera impeccabile.
Unico neo, prima dell'apogeo ho perso la telemetria e quindi non ho pi ricevuto i dati di volo.
Il paracadute drogue stato espulso correttamente all'apogeo, il main non stato espulso raggiunta l'altezza impostata.
Nell'atterraggio il razzo non ha riportato alcun danno.
Nell'analisi post volo ho trovato l'alloggiamento del main integro, ho spento e riacceso il computer di volo e manualmente mediante telemetria ho  comandato l'espulsione  del main.
Il tutto ha funzionato alla perfezione, durante il volo il computer non ha comandato l'espulsione del main; non so dire per quale motivo.
Il controllo fatto al motore dopo il volo ha trovato tutto regolare.

Momenti relax
Momenti di relax

Il secondo lancio stato fatto con il vettore Ariel1 dotato di motore commerciale CTI J285 ed servito a tre scopi:
-
collaudare il vettore
- conseguire la certificazione L2
- provare il computer di volo che nel volo precedente aveva dato dei problemi.

Nell'ebay dell'Ariel1 ho alloggiato due computer di volo, quindi un sistema ridondante; se uno non avesse funzionato c'era il secondo.
Una volta preparato il razzo stato controllato dall'RSO che ha dato il benestare al lancio.
Ariel1 stato portato in rampa dove ho fatto gli ultimi controlli.


Preparazione rampa

Ultimi Controlli

Controlli
Preparazione razzo in rampa

3.2.1 Lancio.
Il volo stato perfetto e anche il recupero ha funzionato alla perfezione, tanto che mi valso la certificazione L2.
Il sistema di telemetria non ha dato problemi, tutto ha funzionato alla perfezione


La ripresa stata realizzata da Piero Valle


Sotto la traiettoria fatta dal razzo

Traiettoria



Un saluto a tutti i partecipanti al Mir e un arrivederci a presto

Gruppo partecipanti
Foto di gruppo (Foto Piero Valle)


Home